Se faccio una visita,
il trattamento logopedico è obbligatorio?

La risposta è no.

Molte persone credono che, facendo una visita dal logopedista, andranno incontro ad un iter riabilitativo lunghissimo in termini di tempo e fatica.

Sbagliato. La prima visita serve per individuare se vi è effettivamente un problema e di quale entità. La valutazione logopedica avviene in una o più sedute attraverso osservazione, somministrazione di test e prove standardizzate rapportate all'età e scolarità del soggetto.

Alcune volte si tratta solo di fare della prevenzione, in tal caso la visita si risolve con alcuni consigli specifici (per superare le difficoltà riscontrate) ed un controllo successivo a distanza di tempo per monitorarne l'andamento.

Altre volte un vero problema c'è e si valuta insieme come affrontarlo. Il progetto di terapia viene fatto insieme al paziente per il paziente con una terapia personalizzata per ogni individuo che la richiede sia nei modi che nei tempi.

Insieme si decide se intervenire e quando intervenire, per quanto tempo.

Generalmente si fa una proposta di terapia logopedica con una frequenza di una o due volte alla settimana per un periodo di tempo variabile in funzione alla gravità ed età del soggetto.

© 2020 Agnese Guerra